Gas Fluorurati: a Maggio nessuna dichiarazione F-Gas

F Gas: ultime novità

Il 9 gennaio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018, che attua il Regolamento (UE) 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra e abroga il Regolamento (UE) 842/2006 e il precedente D.P.R n.43 del 27/01/2012.

Pertanto, a fine Maggio, non si dovrà presentare nessuna dichiarazione F Gas all’Ispra.

Il Decreto si pone l’obiettivo di disciplinare il registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate, che assicura a tutti i soggetti la costituzione e la gestione di una banca dati per la raccolta e la conservazione delle informazioni relative alla vendita di gas fluorurati e delle apparecchiature che li contengono (di cui all’articolo 6 del Regolamento UE n. 517/2014), oltre alle attività di installazione, manutenzione, riparazione e smantellamento di queste apparecchiature.

L’articolo 15 del D.P.R. n.146 conferma l’obbligo di iscrizione al Registro telematico nazionale delle imprese certificate per aziende che svolgono attività di installazione, riparazione, manutenzione e smantellamento di apparecchiature contenenti gas fluorurati nonché di controllo e recupero dei gas.

Il Registro è gestito dalle Camere di commercio capoluogo di regione e di provincia autonoma.

Rispetto a quanto previsto in precedenza vengono introdotte alcune sostanziali novità:

  • Ampliamento dell’ambito di applicazione con riferimento alle apparecchiature e alle attività per le quali è richiesta l’iscrizione
  • I certificati e gli attestati emessi ai sensi del Regolamento (CE) n. 842/2006, restano validi nel rispetto dei requisiti e delle condizioni in applicazione dei quali sono stati originariamente rilasciati.
  • Tutte le imprese che, alla data di entrata in vigore del decreto, risultano iscritte al Registro telematico nazionale o sono nuove iscritte, devono conseguire i pertinenti certificati (anche formativi) entro il termine di 8 mesi dall’entrata in vigore del decreto, pena la decadenza dell’iscrizione della persona fisica e dell’impresa dal Registro telematico nazionale.
  • I registri dell’apparecchiatura cartacei scompariranno a favore di una nuova banca dati online che sarà messa a disposizione a partire dal 24 Settembre 2019

Corre obbligo alle imprese che avessero necessità di lavori di manutenzione o altri interventi su impianti contenenti gas fluorurati che rientrano nella normativa, di commissionarli solamente ad imprese che abbiano l’abilitazione, pena subire sanzioni.

Siamo a disposizione per consulenza inerente queste tematiche e per supportare le aziende che devono inserire gli interventi nella banca dati online.

 

2019-06-24T11:55:36+00:00