Loading...
Energia 2018-08-01T14:01:43+00:00

Gestione Energia

La norma ISO 50001:2011 specifica i requisiti per creare e mantenere un sistema di gestione dell’energia che consenta ad una organizzazione di perseguire il miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche.

Il sistema di gestione dell’energia (SGE) richiede che vengano stabiliti degli obiettivi sull’energia e che questi siano convertiti in indicatori di performance energetici, continuamente migliorabili tramite piani e progetti.

Tutto è energia. E questo è tutto quello che esiste.

A. Einstein

Efficienza energetica, recepimento Direttiva “EED” 2012/27/UE

Il Decreto Legislativo 102/2014 approvato dal Consiglio dei Ministri in data 4 Luglio 2014 per recepire la Direttiva Europea 2012/27/UE (linee guida per le politiche di efficientamento energetico degli Stati Membri) si pone come obiettivo principale la riduzione del consumo di energia primaria mediante:

  • Riqualificazione energetica degli edifici
  • Realizzazione di reti per il teleriscaldamento e per il teleraffrescamento
  • Efficienza energetica e riduzione dei consumi di energia nei settori dell’industria e dei servizi

In particolare, all’art.8, relativo alle diagnosi energetiche e sistemi di gestione dell’energia, il Decreto precisa che:

Le grandi imprese (con più di 250 dipendenti o fatturato annuo > 50 milioni di euro e bilancio annuo > 43 milioni di euro) eseguono una diagnosi energetica, condotta da società di servizi energetici, esperti in gestione dell’energia o auditor energetici, nei siti produttivi localizzati sul territorio nazionale entro il 5 dicembre 2015 e successivamente ogni 4 anni, in conformità ai dettati di cui all’allegato 2 al presente decreto. Tale obbligo non si applica alle grandi imprese che hanno adottato sistemi di gestione conformi alle norme ISO 50001 o EN ISO 14001. I risultati di tali diagnosi sono comunicati al l’ENEA che ne cura la conservazione.

Decorsi 24 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto, le diagnosi di cui al comma 1 sono eseguite da soggetti certificati in base alle norme UNI 11352, UNI 11339 o alle ulteriori norme di cui all’articolo 12, comma 3.

Sistemi di Gestione Energia ISO 50001:2011

Al giorno d’oggi i consumi energetici incidono notevolmente sui bilanci aziendali e i risparmi in questa ottica possono migliorare la competitività aziendale.

L’applicazione della norma ISO 50001:2011 porta innumerevoli benefici alle aziende, in particolare:

  • risolve il problema dell’efficientamento energetico
  • migliora l’uso dell’energia e il consumo della stessa
  • effettua una stima degli impatti ambientali
  • apporta un miglioramento alla gestione del sistema
  • suggerisce delle best practices per aumentare l’efficienza energetica
  • apporta un miglioramento alla gestione dell’efficienza energetica della supply chain aziendale

Per ottenere risultati efficaci occorre competenza sui sistemi di gestione e sulla gestione dell’energia. è fondamentale una analisi iniziale di tutti i consumi energetici dell’azienda per avere un punto di partenza sul quale fondare le indagini finalizzate ad individuare le azioni di miglioramento.

GSA Srl offre un servizio in termini di Gestione Energia avvalendosi di personale tecnico e competente, assistendovi in:

  • Analisi energetica
  • Monitoraggio dei consumi energetici
  • Gap analysis
  • Progettazione del sistema di gestione
  • Assistenza in ogni fase dello sviluppo del sistema
  • Audit interni
  • Supporto continuativo per l’analisi critica dei profili di consumo
  • Supporto in fase di certificazione

Titoli di Efficienza Energetica

I Titoli di Efficienza Energetica (TEE), o Certificati bianchi, sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica. Il sistema dei certificati bianchi è stato introdotto nella legislazione italiana dai decreti ministeriali del 20 luglio 2004: questi certificati vengono emessi dal GME (Gestore dei Mercati Energetici) al fine di certificare la riduzione dei consumi conseguita attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica.

I TEE si distinguono in tre tipologie:

  • Tipo I, attestanti il conseguimento di risparmi di energia primaria attraverso interventi per la riduzione dei consumi finali di energia elettrica;
  • Tipo II, attestanti il conseguimento di risparmi di energia primaria attraverso interventi per la riduzione dei consumi di gas naturale;
  • Tipo III, attestanti il conseguimento di risparmi di energia primaria attraverso interventi diversi da quelli di cui ai punti 1 e 2.

GSA Srl offre assistenza in:

  • Valutazione del progetto
  • Redazione del Progetto Programma di Misura
  • Gestione dei rapporti con il GSE
  • Commercializzazione dei TEE

Inoltre GSA Srl offre assistenza nella gestione amministrativa delle energie rinnovabili attraverso:

  • “Sportello clienti” con indirizzo email dedicato
  • Espletamento degli adempimenti con GSE, AEEG e Agenzia delle Dogane
  • Aggiornamento normativo continuo
  • Gap analysis documentale

Energy Manager

L’Energy Manager è una figura di esperienza in grado di coordinare le azioni ed i progetti di efficientamento dell’azienda.

Questa figura può essere identificata nell’organico dell’azienda o può essere esternalizzata come servizio di Consulenza ISO 50001.

GSA Srl offre un servizio di assistenza tecnica specialistica all’Energy Manager aziendale, oppure può ricoprire tale ruolo avvalendosi di proprio personale con professionalità certificata secondo la norma UNI CEI 11339 (Esperti in Gestione dell’Energia – EGE Certificati).

Questo servizio ha l’obiettivo di:

Stabilire, implementare e mantenere il sistema di gestione dell’energia in accordo con lo standard e le leggi nazionali

  • Fornire al management dell’azienda i risultati sull’andamento del sistema di gestione dell’energia
  • Sottoporre all’azienda proposte per migliorare il sistema di gestione dell’energia
  • Interfacciarsi con i fornitori in merito a tematiche energetiche
  • Negoziare condizioni commerciali più vantaggiose con i fornitori di energia, grazie al nuovo potere contrattuale derivato dalla consapevolezza del proprio profilo di consumo energetico.